15.2 Confronto tra il sistema tedesco con quello italiano


La tabella è un riassunto dei tempi del passato in italiano.
Tempi semplici del passato
                imperfetto passato remoto
  uso in italiano

L'italiano distingue chiaramente tra l'uso dell'imperfetto e del passato remoto. In tedesco la differenza non è così chiara perché sia per l'imperfetto che per il passato remoto esiste un solo tempo.

L'imperfetto si usa,
a) se l'azione non ha un inizio o una fine.


b)
se delle azioni si realizzano contemporaneamente,
c) se un'azione è interrotta da un'altra; l'azione che è stata interrotta si descrive con l'imperfetto
d) per descrivere delle azioni che si ripetono nel passato.





Il passato remoto si usa:
a) per azioni che il locutore considera finite o che si sono realizzate nel passato con cui la persona non ha più relazioni.
b) per descrivere un'azione che ne interrompe un'altra (spesso sostituito dal passato prossimo specialmente nella lingua parlata).

c)
Il passato remoto si usa anche per descrivere azioni che si susseguono (spesso sostituito dal passato prossimo specialmente nella lingua parlata).
  uso in tedesco Si usa l'imperfetto per descrivere delle azioni che il locutore considera finite e che non hanno nessun effetto. L'imperfetto si usa anche per descrivere azioni che si susseguono. - - -

Tempi composti del passato
                passato prossimo trapassato prossimo trapassato remoto
  uso in italiano

descrive azioni che accadono nel passsato, le cui conseguenze sono importanti per la persona che parla.

descrive azioni che sono accadute recentemente o subito prima del presente.

descrive azioni che accadono in un certo momento.

descrive un'azione nel passato che accade prima di un'altra sempre nel passato. Come il trapassato prossimo il trapassato remoto descrive un'azione nel passato che accade prima di un'altra sempre nel passato.

  uso in tedesco

In tedesco lo si usa ugualmente:

descrive azioni che accadono nel passato, le cui conseguenze sono ancora rilevanti per la persona che parla.

descrive azioni che sono accadute recentemente o subito prima del presente.

descrive azioni che accadono in un certo momento.

spesso il passato prossimo può essere sostituito dall'imperfetto.

descrive un'azione nel passato che accada prima di un'altra sempre nel passato. -----------

È evidente che il sistema tedesco non può funzionare come il sistema italiano dato che manca il passato prossimo. Prima vediamo come si formano i tempi del passato in tedesco e poi come si usano e quando. Vedremo che è facilissimo cavarsela perché il tedesco almeno nella lingua parlata non distingue tra l'imperfetto e il passato prossimo. Il passato remoto non esiste neppure.





contatto informazione legale consenso al trattamento dei dati personali

französisch francese-online.de
englisch inglese-online.de
spagnolo-online.de